Cotechino al Barbecue

Una maniera diversa assai sfiziosa di cucinare un cotechino può essere fatta con il barbecue.
Premessa,
I cotechini da usare sono ESCLUSIVAMENTE quelli al naturale,non aromatizzati o con aggiunte di varie verdure,e neppure quelli precotti,solo quelli …. Naturali.

Tempo occorrente: 4 ore complessive,(oltre il tempo per l’acquisto!)
Indispensabile: Barbecue Weber OT 57 ( o similari)
Cotechino
Carbonella
Legnetti per affumicatura
Contenitore ( vi servirà al momento di avvolgerli)
Carta Forno bagnata
Foglio di alluminio
Rametti di rosmarini
Vino bianco secco
Difficoltà: Nessuna
Pazienza: Un pò

Iniziamo,
Lavare bene il cotechino con acqua e aceto e lasciarli asciugare
Nel frattempo mettete la carbonella nella ciminiera e accendetela ( non usare liquidi per accenderla,oltre essere chimici,lasciano un alone di kerosene).

Una volta pronte le braci disponetele in un lato nel BBQ
Ponete il cotechino un po distante dalla fonte di calore.

,

Mettete sulle braci i legnetti precedentemente messi a bagno esclusivamente nell’acqua.

Io di norma uso un mix tra:
– Legno di Sambuco
– Ciliegio
– Faggio
Poi chi ha preferenze diverse può optare per altri legni,fermo restando che il legnetti debbono essere ben secchi e non di legni resinosi ( abete,cipresso,pino ecc )

Coprire con il coperchio e lasciare che la “creatura” assimili il fumo.

Dopo 20 minuti circa sollevate il coperchio e dovreste ritrovarvi una cosa simile:

Disponete la carta forno bagnata nel contenitore,posate il cotechino al centro,mettete 2 rametti di rosmarino (uno per lato),versate il vino bianco (basta l’equivalente di 3/4 di una tazzina da caffè),richiudete bene e avvolgere il tutto in foglio di alluminio facendo attenzione di tenere la parte della chiusura rivolta in alto,pena la fuoriuscita dei liquidi.

Riponete la “creatura” nel BBQ,aggiungete eventualmente un po di carbonella adottando il sistema Minion method *,richiudere il coperchio ed “abbandonare” la “creatura” per 3 ore circa,(anche se sono 3 ore e mezza non cambia nulla,ma mai meno di 3 ore) a 180-200° circa.

Passate le 3 ore,estrarre il cotechino dal suo sarcofago,recuperare i liquidi,possono servire per insaporire purè,polenta,brovada,pane.
Tagliarlo a fette (più o meno generose,secondo i gusti), e ………..

Buon Appetito.

 

*Minion Method,
Aggiungere carbonella oppure bricchetti sulle braci ardenti affinchè si possa prolungare il tempo di cottura,

Posted on